Home Sport Sport Pistoia

ULTIMA SETTIMANA D’ ISCRIZIONI AL 33° RALLY DEGLI ABETI E DELL’ABETONE

0
CONDIVIDI

logo   33°  rally  abeti e abetonePISTOIA, 27MAG –   E’ iniziata l’ultima settimana di iscrizioni per il  33° Rally degli Abeti e dell’Abetone previsto per il 6 e 7 giugno, quarta prova del Trofeo Rally Nazionali di quarta zona con coefficiente di punteggio 1,5 e valida anche per  l’Open Rally Toscano oltre che per il Trofeo ACI Lucca.  La gara organizzata dalla A.S. Abeti Racing, in collaborazione con l’Automobile Club Pistoia chiuderà infatti il periodo di accoglienza delle adesioni lunedì 01 giugno. Sono giorni di grande lavoro, questi, per lo staff organizzativo, che ha comunque già pronto l’evento in tutti i suoi dettagli e sta vedendo arrivare diverse adesioni“di peso, il che lascia pensare ad un nuovo appuntamento motoristico di grande effetto sulle strade della Montagna Pistoiese. Quella del duemilaquindici sarà un’edizione che andrà a ricalcare il format dell’ anno passato, edizione passata certamente alla storia in quanto conobbe la prima vittoria assoluta a livello mondiale di una vettura di categoria R2, nel dettaglio la Renault Twingo dei locali Gasperetti-Ferrari. Un percorso, quello del 2015, che sarà certamente mantenuto sugli standard elevati del passato, certamente ricavato dalla tradizione della gara “più verde d’Italia” e che vedrà riconfermata ,a forte richiesta,- la celebre “Ronde di Gavinana, uno dei primi esempi nel suo genere in Italia, rispolverata nel 2012 dopo ben sei anni di pausa. Forte di contenuti tecnici e spettacolari di elevato livello, sarà nuovamente il classico valore aggiunto al rally. In totale il rally conterà sette Prove Speciali, quattro diverse. Si avrà la parziale modifica di una sola prova, la Piteglio, prevista in una versione più corta, tagliata nella sua parte iniziale, per evitare problemi di stabilità del fondo stradale in pavè dentro l’abitato del paese di Piteglio per  poi arrivare alle porte di Mammiano Basso in prossimità del bivio con la SR 66 a La Colonna. Poi oltre alla Ronde di Gavinana, le altre due prove saranno due classiche, laLizzano e la Torri, percorsi presenti sino dalla prima edizione del Rally nel 1983, del quale in molti hanno ancora un ricordo molto limpido. In coda al Rally è stata prevista la parata. Si tratta di una vera e propria sfilata di vetture che verranno scelte dall’organizzazione sulla base del loro passato storico ed interesse sportivo, a dimostrazione che l’automobilismo é storia e costume, oltre che sport. La particolarità di questa iniziativa, certamente rivolta ai collezionisti di vetture è data dal fatto che sarà possibile partecipare con più opzioni (sabato e domenica, solo sabato o solo domenica). Dopo la partenza “tecnica” dal Parco Assistenza di Campo Tizzoro, lungo la strada che da Pistoia porta all’Abetone, alle ore 17,21 di sabato 6 giugno, sarà dunque la Ronde di Gavinana, ad inaugurare le sfide con il cronometro (ore 17,35), per poi vedere allungarsi il resto della gara l’indomani, domenica 7 giugno, dopo l’uscita dal riordino notturno a San Marcello (ore 07,31) con altri sei tratti cronometrati, tre diversi da percorrere due volte. L’arrivo finale è previsto in Piazza Matteotti a San Marcello a partire dalle ore 17,15  Il totale della distanza del rally è di 269,940 Km. dei quali 71,190 cronometrati. Il cuore del Rally degli Abeti e dell’Abetone sarà il Parco Assistenza, nuovamente previsto nella Zona Insediamenti Produttivi di Campo Tizzoro mentre il quartier generale sarà ubicato nella storica sede del Palazzo Comunale di San Marcello Pistoiese. Quattro, in totale, i Service Area previsti per la gara ed altrettanti i riordinamenti: dopo quello notturno di San Marcello due saranno a Maresca ed uno all’Abetone. Nel sito internet www.abetiracing.it gli interessati potranno trovare tutte le informazioni necessarie per partecipare o anche assistere all’evento.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here