Massa, quattro carabinieri arrestati per presunte irregolarità

Quattro carabinieri sono stati arrestati nell’ambito di un’inchiesta della procura di Massa Carrara su presunte irregolarità nell’operato di alcuni militari in Lunigiana

MASSA CARRARA. 15 GIU. Quattro carabinieri sono stati arrestati nell’ambito di un’inchiesta della procura di Massa Carrara su presunte irregolarità nell’operato di alcuni militari in Lunigiana.

Tre carabinieri sono stati posti agli arresti domiciliari, mentre uno è in carcere.

Per altri 4 carabinieri è stato disposto il divieto di dimora e in un caso anche la sospensione dal servizio.

I carabinieri raggiunti dalla misura cautelare prestavano servizio nelle caserme di Aulla e di Albiano Magra.

L’inchiesta era emersa tra febbraio e marzo quando si parlò una ventina di indagati e scattarono perquisizioni nelle caserme dell’Arma di Pontremoli e Aulla.

I reati che vengono contestati sarebbero per falso e lesioni.

Secondo il procuratore di Massa Carrara Aldo Giubilaro in merito alle condotte dei carabinieri in servizio alla caserma di Aulla e in quella di Albiano Magra coinvolti nell’inchiesta era quasi una normalità “l’illegalità e l’abuso”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *